Il Centro Fondo Campolongo

Mountain Bike, Trekking, Equitazione

100 km di piste lungo i sentieri delle malghe e della Grande Guerra, attraverso boschi e luoghi incantati

Centro Fondo
Campolongo

estate

L’Altopiano di Asiago

è senza dubbio il regno per il trekking, la mountain bike, l’equitazione e il Centro Fondo Campolongo rappresenta uno dei comprensori più affascinanti della montagna veneta.

Il Centro Fondo Campolongo si trova nella parte nord dell’Altopiano, in quella che Mario Rigoni Stern chiamava la “montagna alta”.

Qui, ad una altitudine media di 1.500 metri, la neve arriva abbondantemente ogni inverno e nelle lunghe giornate d’estate si può godere del fresco e intenso verde dei boschi.

I sentieri del comprensorio

si snodano in uno scenario magico e suggestivo attraverso il quale è possibile scoprire i luoghi della Grande Guerra che hanno visto queste montagne protagoniste dei tragici eventi bellici del 1915-18.

Attraversando boschi e pascoli immersi nel verde è possibile raggiungere gli Altipiani di Vezzena e di Luserna (TN), il cui ampio e spettacolare scenario si apre lungo un carosello di sentieri di oltre 100 chilometri.

Fai il download della cartina del Centro Campolongo e salvala sul tuo dispositivo così, in passeggiata, potrai portarla sempre con te

Il nuovissimo
service noleggio
del Rifugio Campolongo

Una piccola flotta di bici dotate di pedalata assistita
mountain bike attrezzate al top
per i sentieri d’alta montagna

Percorsi facili e attrezzati

Non c’è modo migliore di scoprire una montagna dolce come quella dell’Altopiano di Asiago, che in bicicletta.

Dal Rifugio Campolongo si accede ad oltre 100 km di sentieri e percorsi, tutti attrezzati e facili da praticare perché non presentano grandi dislivelli. Avventurarsi con la bicicletta nei freschi boschi di Campolongo è un’esperienza unica, per vivere la magia della natura e la profondità della storia che conoscono queste montagne.

Il Rifugio Campolongo è attrezzato di un service noleggio di alto livello per la mountain bike e bici dotate di pedalata assistita, con una piccola flotta di biciclette appositamente allestite per le piste d’alta montagna.

Alla scoperta
dell’alta montagna
a cavallo

attraverso le mulattiere della Grande Guerra
e le vie della transumanza

In sella!

Le larghe piste battute per l’accesso alle malghe e ai siti della grande guerra consentono di scoprire l’incanto e la bellezza di queste montagne nel modo forse più magico, libero e avventuroso: a cavallo

Le favolose gite
in calesse

lungo i sentieri delle malghe

Le larghe piste battute per l’accesso alle malghe e ai siti della grande guerra consentono di scoprire l’incanto e la bellezza di queste montagne nel modo forse più magico, libero e avventuroso: a cavallo.